Dopo il canale

Lo sviluppo dell’irrigazione dà incitamento agli agricoltori per lo spianamento dei terreni e l’avvicendamento delle colture, spariscono gli incolti e l’introduzione dei concimi chimici aumenta la produttività delle terre.

Il basso prezzo degli affitti e della mano d’opera e l’alto valore dei prodotti, specialmente del riso, stimolano l’impiego di capitali nella sistemazione dei terreni e nella costruzione dei fabbricati in misura talvolta quasi pari al valore del terreno.

Continua a leggere (PDF)…