Archivio Storico

L’Archivio Storico dei Canali Cavour nasce dall’unione dell’Amministrazione Generale dei Canali Demaniali d’Irrigazione (Canale Cavour), Ufficio periferico del Ministero delle Finanze e delle organizzazioni precedentemente nate per la gestione dei canali e dei sistemi irrigui. La documentazione raccolta comprende documenti atti ed elaborati riguardanti le attività di costruzione e gestione dei corsi d’ acqua realizzati fin dai tempi più antichi.

Negli anni precedenti al 1700 i canali venivano gestiti dall’“Economato dell’Interno” dello Stato Sabaudo; nel 1800 vennero trasferiti sotto il controllo dell’ Azienda dei Canali Piemontesi con sede a Torino. Sul territorio Piemontese erano presenti sei sedi decentrate: a Torino, ad Alessandria, a San Giorgio Canadese, a Cigliano e a Fossano poi trasferita a Cuneo.

Dal 1863 al 1874 il sistema irriguo veniva gestito dalla Compagnia Generale dei Canali di Irrigazione Italiani anche nota come Compagnia dei Canali Cavour alla fine di tale periodo il tutto passò sotto la gestione dell’ Amministrazione dei Canali Demaniali d’Irrigazione alle dipendenze del Ministero delle Finanze fino al 1981 dal momento che l’ente cessò di esistere a valle della legge n. 984 del 27 dicembre 1977.

Nel frattempo nacque la Coutenza Canali Cavour, costituita dall’Associazione di Irrigazione Ovest Sesia e l’Associazione di Irrigazione Est Sesia, che prese in carico la gestione di tutti i corsi d’acqua fino ad allora in custodia al Demanio e si decise di affidare all’Est Sesia di Novara la gestione e la custodia dell’archivio.

Continua a leggere (PDF)…